Unboxing della Tedroid Disk Interface

Arrivati ad una certa età può succedere di voler ritornare alle vecchie passioni ma con uno sguardo al futuro. Chi come me aveva posseduto un Sinclair Spectrum aveva visto nel “nuovo” QL una macchina rivoluzionaria… E fu così che acquistai il mio QL. Superbasic, i programmi della Psion, e tanto altro facevano sperare in un’evoluzione di questo computer ma..ahimè sappiamo tutti come andarono le cose…e anch’io come altri vendetti il mio Sinclair..però, c’è sempre un però, decisi di tenermi dei floppy con i programmi…. “non si sa mai”… Così, a distanza di più di 30 anni, complice anche la nuova amicizia con G.Garabello ,collega di lavoro, ho ricomprato un Sinclair QL e ho anche partecipato al meeting a Modena (2018)… e visto le meraviglie che ancora oggi si possono fare con un computer “vetusto” ho deciso di dargli nuova vita e magari usarlo un po’ di più. Per fare questo ho acquistato da Tetroid la TDI !!! Tetroid Disk Interface with Compact flash card and Minerva ROM.

Ho pensato di preparare un articolo di unboxing del prodotto, sia per fornire maggiori informazioni a potenziali aquirenti, sia per presentare al pubblico questa scheda, bè accontentatevi…non sono un professionista come quelli su certi siti

Ecco il pacco arrivato dalla Russia…..

Apertura e imballaggio interno…

Tolto il polistirolo la prima cosa che vediamo è la CF da 8 gb e in seguito dentro un sacchetto antistatico la scheda…

la prima impressione è quella di una scheda fatta bene, pulita senza “sbavature” o fili volanti saldati e anche da sotto si nota la cura con la quale è stata fatta..  Il voto per il packaging e la scheda è sicuramente un 10 . Nel pacco è anche presente un manualetto di 4 pagine.

… anche sotto…

Il manuale, semplice ma curato.

Perché ho acquistato questa scheda??

Per poter utilizzare l’hardware QL, con tutti i suoi limiti, ma con una marcia in più data proprio dalla scheda CF ,sulla quale caricare da pc il software, un po’ di memoria in più e l’utilizzo dei floppy e la velocità standard per far girare tutto il software “obsoleto”   e tornare così un po’ indietro nel tempo….. per “il futuro” e per un  qualcosa in più c’è l’emulazione sul  pc con l’ottimo Black Phoenix ….

Si parte con i primi test ,accensione e.. e.. e..  e… videata…


sulla scheda ci sono   due piccole partizionie del software. Sicuramente avrò da lavorarci un po’ su per creare un ambiente completo e usufruibile ma confido in aiuti “esterni”   🙂 d

la velocità di accesso è veramente soddisfacente e migliora l’usabilità di un computer “vetusto” come il QL

Attaccando il lettore di floppy ho lanciato dei programmi per provare……Sicuramente Vi ricordate di questi software…

..o questo! 🙂



Questo vuole essere solo un rapido passaggio di come rinfrescare nell’utilizzo un “vecchio compagno di nottate a usare il superbasic…”  e ringiovanire un po’ !!

BuonQL a tutti

Max!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *